Riscaldamento: i trucchi per risparmiare

caldaie Pesaro

Riscaldamento: i trucchi per risparmiare

Siete curiosi di scoprire come risparmiare sul riscaldamento? I periodi dell’anno più freddi sono quelli che fanno paura. Portano al rischio di ritrovarsi con bollette elevate per far fronte ai consumi della casa e degli uffici.

E’ importante stare attenti all’utilizzo degli impianti di riscaldamento non solo per risparmiare, ma per preservare l’ambiente e diminuire il più possibile la nostra impronta ambientale.

E’ possibile contenere i costi del riscaldamento: basta provvedere ad un’adeguata manutenzione ed a piccole accortezze per fare la differenza e incidere sulla bolletta.

Come risparmiare sul riscaldamenti di casa: consigli utili

  • Manutenzione degli impianti. La pulizia va eseguita con cadenza annuale e la prova dei fumi ogni due anni, prima dell’accensione autunnale del riscaldamento. Così si verifica l’efficienza dell’impianto e si controlla la presenza di eventuali anomalie. Caldaie poco efficienti possono causare aumenti del 30% in bolletta.
  • Pulire e cambiare i filtri degli impianti di riscaldamento. L’ideale sarebbe far controllare l’impianto di riscaldamento nella stagione estiva ed effettuare una pulizia approfondita che mantenga sempre efficienti al massimo sia gli scarichi che le tubature necessarie.
  • Far sfiatare i radiatori prima dell’utilizzo grazie alla valvola presente a lato. L’aria nei radiatori compromette l’efficienza del calore dell’elemento perché occupa lo spazio che dovrebbe essere dell’acqua calda sanitaria. Per un corretto intervento, meglio chiamare uno dei tecnici dell’azienda Guidi Impianti, esperti nelle caldaie Pesaro.
  • Nel caso di impianti di riscaldamenti tradizionali, è consigliato installare caldaie a condensazione: permettono di riscaldare e risparmiare fino al 20% in bolletta. Interessante è anche la tecnologia del riscaldamento a pompa di calore.
  • Rispettare il limite massimo relativo alle ore di accensione consentite, che nelle fasce più soggette a clima freddo può arrivare non oltre le 14 ore.
  • Non impostare la temperatura oltre i 20 gradi: ogni grado in più significa l’8% in più di consumi.
  • Per mantenere un ambiente sano è fondamentale cambiare quotidianamente l’aria in casa: bastano solo 10 minuti. Meglio se al mattino prima di cominciare la giornata, quando il riscaldamento è ancora spento.
  • Spegnere il riscaldamento di notte e chiudere persiane e tapparelle durante la notte, schermando le finestre per evitare inutili dispersioni di calore verso l’esterno.
  • Isolamento termico dell’ambiente. Valutare un intervento per isolare al meglio le pareti o per la sostituzione delle finestre. E’ possibile un risparmio nei consumi fino al 20% e una detrazione fiscale attualmente fissata al 65%.

Caldaie Pesaro: affidarsi a professionisti è fondamentale.

Se stai cercando professionalità affidati all’esperienza di Guidi Impianti. Da quasi 50 anni è sinonimo di Efficienza, Tecnologia e Qualità, contattaci e risponderemo a tutte le tue domande.

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.