Ecobonus prorogato anche per il 2017 se decidi di sostituire la tua vecchia caldaia.

ecobonus

Ecobonus prorogato anche per il 2017 se decidi di sostituire la tua vecchia caldaia.

La Legge di Bilancio 2017 ha portato buone notizie per quanto riguarda gli incentivi dati a chi ha preso in considerazione il fatto di apportare dei miglioramenti al proprio sistema energetico, come la sostituzione della propria vecchia caldaia. Infatti l’Ecobonus che era in scadenza alla fine del 2016 è stato prorogato anche per l’anno 2017.

Guida alle detrazioni dal 50% al 75%.

Le agevolazioni fiscali previste nella Legge di Bilancio 2017 comprendono differenti percentuali di risparmi a seconda del tipo di miglioramento energetico che intendiamo apportare:

  • Detrazione fiscale del 50% nel caso in cui decidessimo di eseguire una ristrutturazione edilizia per recuperare un patrimonio edilizio.
  • Detrazione fiscale del 65% per quanto riguarda l’efficientamento energetico della nostra abitazione, come la decisione di sostituire il nostro vecchio sistema di riscaldamento.

Perché sostituire la caldaia e che benefici porta

Anche per l’anno corrente conviene sostituire il proprio vecchio sistema di riscaldamento sia perché l’Ecobonus del 65% ci permette di poterne detrarre gran parte della spesa, sia per una questione risparmio immediato in bolletta. I nuovi modelli di caldaia a condensazione risultano essere molto più efficienti dei vecchi modelli a combustione standard in quanto, a parità di resa termica, risultano consumare molto meno combustibile. Questo grazie al fatto che vi è un maggior recupero dei fumi di scarico (vapore acqueo), che nel caso di vecchie caldaie viene disperso nell’atmosfera attraverso l’apposito condotto di evacuazione dei fumi, mentre grazie ai nuovi sistemi a condensazione viene recuperato e ne viene sfruttano nuovamente il calore (il vecchio sistema espelle il vapore a una temperatura di circa 40 gradi).

Quindi conviene sostituire la propria vecchia caldaia perché abbiamo:

  • Un vantaggio dal punto di vista fiscale.
  • Una miglior efficienza in termini di uso del combustibile.
  • Un minor costo immediato in bolletta.
  • Un minor inquinamento atmosferico, dato dal recupero dei gas di scarico.

Se vuoi avere più informazioni relative alla possibilità di sostituire il tuo vecchio impianto di riscaldamento contattaci subito e i tecnici Guidi Impianti troveranno la soluzione che più si adatta alle tue esigenze.

Contatti

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.