Estate 2017: notizie fresche sull’Impianto di Climatizzazione

condizionatore o condizionare

Estate 2017: notizie fresche sull’Impianto di Climatizzazione

Estate 2017: notizie fresche per il tuo Impianto di Climatizzazione

L’afa è arrivata e uno dei modi per affrontare le alte temperature di questa estate rovente, è acquistare un impianto di climatizzazione.

E’ ormai un elemento fondamentale per le famiglie ed è presente in quasi tutte le case degli Italiani.

Vi regaliamo qualche consiglio per acquistare il vostro impianto di climatizzazione o condizionatore! Solo con una scelta accurata, potrete avere un grande risparmio! Sarete avvantaggiati non solo nel momento dell’acquisto, ma anche sui costi energetici. Vi troverete un climatizzatore di classe energetica top, che rende al massimo e consuma poco.

Climatizzatori dotati della funzione inverter

I modelli recenti sono equipaggiati della funzione inverter, modalità che riduce i consumi energetici. L’inverter gestisce la potenza del dispositivo verificando la temperatura dell’ambiente circostante, e gestisce gradualmente l‘impiego di energia elettrica quando si raggiunge la temperatura con i gradi desiderati.  E’ una funzione indispensabile negli uffici, dove il l’impianto di climatizzazione rimane acceso per ore ed ore, quindi impiegando molta energia.

Non piu’ rumore in casa

Un altro dato fondamentale da non sottovalutare nel momento della scelta dell’impianto di climatizzazione è la rumorosità, quest’ultima indicata in decibel (dB).

Tutti i climatizzatori in vendita da Guidi Impianti sono molto silenziosi, aspetto che vi garantisce il massimo relax nei vostri momenti di confort a casa oppure la giusta concentrazione nel vostro ambiente lavorativo.

Parlando con dati, un livello di decibel accettato per il giorno è 45 dB, mentre per le ore notturne è consigliabile un massimo di 30 dB.

Differenze tra Climatizzatore e Condizionatore

La differenza tra il Climatizzatore e il Condizionatore è  fondamentale. Il climatizzatore è lo step successivo (l’evoluzione) del condizionatore.

Entrambi gli elettrodomestici possono mutare la temperatura ambientale di un locale, però ci sono alcune differenze da sottolineare:

il condizionatore può rinfrescare l’aria e controllare la velocità della ventola refrigerante, ma non permette di deumidificare, non filtra l’aria dalle impurità aeriformi (polveri, fumi, ecc..). Inoltre, non funge da riscaldamento, in quanto nei condizionatori non è presente la pompa di calore.

Al contrario il climatizzatore non solo raffredda, riscalda, purifica e deumidifica l’aria circostante, ma conserva un temperatura stabilmente, gestendo l’umidità presente nel locale, in questo modo evitando sprechi energetici.

Monosplit e Multisplit

La differenza tra monosplit e multisplit è molto semplice: i climatizzatori  monosplit possono collegare ad ogni elemento esterno solo un elemento interno, invece nei multisplit posso essere annesse un numero elevato di unità interne fino a 9 elementi.

Guidi Impianti esperto per il tuo impianto di climatizzazione

A questo punto sarete preparati sull’acquisto di un impianto di climatizzazione! Per qualsiasi altra informazione, rivolgetevi a www.guidiimpianti.it, esperto nel settore da 50° anni!

 

 

 

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.